Startup di impresa in Lombardia

BANDO IMPRESA SICURA ED EFFICIENTAMENTO ENERGETICO

11/01/2019


Finalità del bando

Il bando sostiene le MPMI Lombarde che effettuano investimenti innovativi relativi a

a) Sicurezza: impianti di sicurezza antirapina o dispositivi pagamento per la riduzione del flusso di denaro contante
b) Riduzione consumo energetico dell’impatto ambientale

Soggetti beneficiari

Micro e piccole imprese del commercio e dell’artigianato (inclusa la ristorazione) con almeno un punto vendita ubicato in Lombardia e che svolgono attività classificata con i codici ATECO 2007 previsti dal regolamento.

Entità del contributo

Le domande possono essere presentate su una o su entrambe le misure.
Il contributo è a fondo perduto del 50% così strutturato:

  • fino a € 5.000 di contributo su investimenti minimi di € 3.000 per la linea A (sicurezza);
  • fino a € 10.000 di contributo su investimenti minimi di € 5.000 per la linea B (efficientamento energetico/impatto ambientale).

Spese ammissibili – fatturate dal 11/12/2018 al 16/12/2019

Misura A: sicurezza (incluse spese di trasporto e montaggio):

a) sistemi di video allarme, sistemi antirapina, videosorveglianza a circuito chiuso, antintrusione, blindature
b) Casseforti, sistemi antitaccheggio, metal detector, serrande, inferriate, saracinesche, vetrine e porte antisfondamento, automazione nella gestione delle chiavi
c) Sistemi di pagamento elettronici
d) Sistemi di rilevazione delle banconote false
e) Sistemi aggiuntivi di illuminazione notturna esterna

Misura B: sostenibilità (incluse spese di trasporto e montaggio):

a) Attrezzature professionali per il lavaggio delle stoviglie
b) Lavatrici professionali
c) Lavatrici professionali a secco
d) Attrezzature per il freddo ad uso professionale (frigoriferi, celle frigorifere, congelatori etc)
e) Attrezzature ad uso professionale per la cottura/caldo limitatamente a forni elettrici o micro onde
f) Impianti per la climatizzazione degli ambienti e per la produzione di acqua calda sanitaria (ad alta efficienza)
g) Cappe di aspirazione dei fumi
h) Componenti delle attrezzature degli impianti di cui ai punti precedenti
i) Raffescatori/raffeddatori evaporativi portatili o fissi che non richiedono l’uso di fluidi refrigeranti
j) Sistemi di monitoraggio dei consumi energetici
k) Attrezzature per l’illuminazione ad alta efficienza energetica (es. lampade a led).

Presentazione delle domande ed erogazione dei contributi

  • Con procedura telematica a partire dal 12 febbraio fino al 7 marzo 2019
  • Procedura valutativa a sportello secondo l’ordine cronologico di invio telematico della richiesta e con graduatoria finale.
  • 16 dicembre 2019 termine ultimo per la presentazione della rendicontazione e la richiesta di erogazione del contributo eventualmente concesso.

ATTENZIONE:

Le imprese che detengono apparecchi per il gioco d’azzardo lecito per accedere al contributo devono impegnarsi formalmente a rimuoverli alla scadenza del contratto impegnandosi a non procedere con nuove installazioni alla data di presentazione della domanda di contributo e per i successivi 3 anni dall'erogazione.



Compila il form seguente per richiedere ulteriori informazioni
ACCEDI ALL'AREA RISERVATA E SCOPRI DI PIù